Una mente inquieta

Una mente inquieta, di Kay R. Jamison, edizioni TEA


E' stato dopo molti e ragionevoli dubbi che l'autrice di questa coraggiosa autobiografia, una psichiatra considerata fra le massime autorità nel campo delle ricerche sulla malattia maniaco-depressiva, ha trovato il coraggio di raccontare la propria storia.
Una lotta, durata oltre trent'anni contro gli stati maniacali, depressivi e psicotici. Una testimonianza di grandissimo valore, al tempo stesso umano e scientifico, su cosa significhi "essere depressi" e su cosa si possa fare per uscire dal tunnel.

Fonte: www.ibs.it

PER ME: libro molto impegnativo e profondo sull'essenza della malattia depressiva e sugli effetti devastanti che questa ha sulla mente. Il tema della depressione è un tema a me molto caro, ma allo stesso tempo molto combattuto..in ogni singola parola dei miei pazienti, amici e parenti depressi, in ogni loro espressione ed in ogni loro pianto. La depressione è una malattia che non solo travolge chi ne è affetto ma anche i suoi cari...è in grado di risucchiare tutti nel suo buco nero.
Questo libro può aiutare i pazienti a capire che non sono soli, a comprendere la cronicità del disturbo e la lunga lotta per riuscire a migliorare la propria vita nonostante tutto....

Note legali: Il sito wwww.lauragaluppi.it ha mero carattere informativo e non ha l'obiettivo di offrire consulenze on-line e/o pareri clinici individuali. In particolar modo non e' assolutamente sotituibile ad un parere diagnostico dello specialista. Il materiale contenuto potrebbe presentare imprecisioni ed un incompleto approfondimento degli argomenti trattati, in quanto ha il solo scopo di generica divulgazione e di breve presentazione dell'attivita' professionale...continua