Qualcosa è cambiato


A New York, Melvin Udall, scrittore di romanzi sentimentali, soffre di disturbi di tipo ossessivo e maniacale. Insulta, offende, ferisce gli altri con estrema facilità. Tutti i giorni Melvin fa colazione in un ristorante, dove l'unica cameriera che sopporta le sue battute è Carol, una ragazza madre con un figlio che soffre di asma cronica. Tra i due nascerà un bellissimo sentimento capace di tirare fuori il meglio di loro stessi.

Fonte: www.mymovies.it

PER ME: esilarante film ricco di umorismo ed ironia nei confronti di un protagonista chiaramente sofferente di un Disturbo Ossessivo Compulsivo. Un grande Jack Nicholson in grado di rappresentare con una maestria geniale le ossessioni, i rituali e le compulsioni del protagonista...spiazzato poi dall'arrivo di una giovane donna che tutto mette in discussione. Eh si...alla fine qualcosa cambia!

Note legali: Il sito wwww.lauragaluppi.it ha mero carattere informativo e non ha l'obiettivo di offrire consulenze on-line e/o pareri clinici individuali. In particolar modo non e' assolutamente sotituibile ad un parere diagnostico dello specialista. Il materiale contenuto potrebbe presentare imprecisioni ed un incompleto approfondimento degli argomenti trattati, in quanto ha il solo scopo di generica divulgazione e di breve presentazione dell'attivita' professionale...continua