La miglior offerta


LA MIGLIOR OFFERTA, di Giuseppe Tornatore.

Una vicenda molto semplice, campeggiata dalla parabola umana di un uomo colto e solitario, non piu` giovane, la cui ritrosia nei confronti degli altri e` pari solo all'infallibile maniacalita` con cui esercita la professione di esperto d'arte e battitore d'aste.
Chiamato ad occuparsi della dismissione del patrimonio artistico di un antico edificio, l'antiquario si ritrovera` al centro di una passione che cambiera` la sua grigia esistenza.
Lo si potrebbe definire un film sull'arte intesa come sublimazione dell'amore, ma anche un film sull'amore inteso come frutto dell'arte.


Fonte: www.mymovies.it

PER ME:
in questo film è assolutamente caratterizzante la figura del protagonista, personalità solitaria e decisamente evitante. Uomo sofferente con una personalità narcisista forse per compensazione, che lo tiene lontano da qualsiasi reale relazione interpersonale. Questo film aiuta molto a comprendere le personalità più evitanti e socialmente in difficoltà, non in grado di sentirsi adeguate nei rapporti umani.

Note legali: Il sito wwww.lauragaluppi.it ha mero carattere informativo e non ha l'obiettivo di offrire consulenze on-line e/o pareri clinici individuali. In particolar modo non e' assolutamente sotituibile ad un parere diagnostico dello specialista. Il materiale contenuto potrebbe presentare imprecisioni ed un incompleto approfondimento degli argomenti trattati, in quanto ha il solo scopo di generica divulgazione e di breve presentazione dell'attivita' professionale...continua